Maratonina di Brugnera

P1100104Rieccomi al traguardo di una mezza maratona due settimane dopo Gorizia. Due settimane condite da un nuovo raffreddore, per fortuna acqua passata, ma che mi ha condizionato negli allenamenti; è andata bene, in linea con le aspettative: 1h33’57” sul mio real time manuale, 1h34’04” il tempo al traguardo. Gara composta da 3 giri da 7 chilometri e rotti, con passaggio all’interno del parco di villa Varda, mezzo km di piacevolissimo sterrato. Il problema è che i rimanenti 19,5 km sono stati un susseguirsi di rettilinei, case, incroci, rotonde… fascino della manifestazione ridotto ai minimi termini, perlomeno per i miei canoni. Però avevo voglia di gareggiare, di mettermi alla prova. Ho abbassato di 35” il tempo di Gorizia, avanti di questo passo arriverò al personale nel 2018… sono soddisfatto perchè ho corso un’altra prova in maniera giudiziosa, dando alla fine tutto quello che avevo (o quasi?): primo giro chiuso in 31’28”, secondo in 31’09”, terzo in 31’26”. Non male come suddivisione dello sforzo, ora dovrò concentrarmi bene sugli allenamenti per abbassare notevolmente il passo di gara, oggi comunque notevolmente condizionato dal vento, agente esterno che mi mette sempre in soggezione: ho fatto tanta fatica a spingere controvento, cercando di recuperare le perdite nel tratto di vento a favore.
Ai quattro moschettieri della mia società nella foto (con me Flavio, Giovanni e Max) si è aggiunto per la non competitiva Andrea: alla fine ha corso la maratonina con noi, ed è andato molto più forte di quanto si aspettasse, finendo davanti a me di qualche metro.Ora prossimo impegno ravvicinato domenica prossima con la prova di Doberdò di coppa Gorizia, che vorrei interpretare come un allenamento (staremo a vedere come mi comporto una volta che il pettorale è agganciato alla maglietta…), mentre la prossima maratonina sarà la mezza dei Dogi a Mira, il 12 aprile. Però è soprattutto il momento di darci dentro con gli allenamenti. Non sono il tipo che spinge da gennaio a dicembre, ma ora è il momento: servono voglia e motivazioni, allenamento, testa e cuore: voglio andare a prendermi tutte le soddisfazioni che posso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.