Allenamenti per Trieste: settimana 1


Prima settimana del programma di allenamenti che mi porterà, si spera, alla maratonina di Trieste. Programma classico, il solito, che non ha mai tradito le attesa in tanti anni. Certamente bisogna seguirlo nel migliore dei modi, ma almeno per questa settimana ci sono riuscito.

Sono stati 7 giorni proficui, in cui ho corso per 68 km, praticamente quello che era diventato il mio carico mensile. 7 giorni di vento continuo, dalle mie parti, dove la campagna aperta non offre mai protezioni anche perchè amo correre in spazi con vista libera e non mi va di cercare riparo all’interno dei paesi.

Il ritmo è stato spesso molto lento, ma quando si è trattato di spingere sono riuscito a farlo in maniera soddisfacente. Ho prenotato la visita medica, senza la quale non si può fare nulla, e ho chiesto lumi per il tesseramento, che farò una volta avuto il certificato medico.

L’allenamento più simpatico della settimana è stato il primo. Partito con le idee confuse sul percorso da seguire, ho deciso di esplorare la zona ad est del mio paese, con la speranza di giungere ad Isola Morosini, che in linea d’aria è a meno di 2 km da casa mia ma che per essere raggiunta necessita di 5 km in auto. Non ce l’ho fatta, il canale Isonzato la circonda e non ci sono ponticelli di nessun tipo, ma è stata una simpatica avventura che mi ha portato a correre all’interno di proprietà private, orti, campi arati… per fortuna credo nessuno mi abbia visto. Nello spirito mi sono sentito ringiovanito di almeno 10 anni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.