24 per 1h Buttrio 2018

Rientro alle competizioni dopo lunghi mesi di pausa con il classico appuntamento alla 24 per 1h di Buttrio per il GM Cervignano.
Ho corso dalla mezzanotte all’una in una frescura rigenerante, dopo aver spronato Andrea, mio compagno di viaggio, che ha corso durante l’ora precedente. Ci siamo spremuti a fondo come sempre si fa, Andrea dice che negli anni abbiamo acquisito la capacità di soffrire e di sopperire parzialmente alla mancanza di allenamenti, che finora è stata lampante. Poco male, 12910 metri percorsi da Andrea e 13169 da me, che dopo 2 anni sono ritornato sopra la mia soglia “di decenza” dei 13 km. Del tutto inaspettato visti i pochi allenamenti effettuati negli ultimi mesi, evidentemente sufficenti ad esprimermi comunque ad un discreto livello. Sono poi riuscito a sfruttare l’adrenalina provocata dall’essere di nuovo in gara ed il piacere provato dalla situazione (adoro correre a Buttrio in notturna) per spingermi sui miei limiti attuali, con una partenza convinta, una parte centrale molto decorosa ed un finale sofferto a causa di un indurimento al polpaccio a 2 giri e mezzo dalla fine; ho continuato con la sensazione di avere un coltello infilato nel muscolo, ma è stato sufficente rallentare di 5″ il penultimo giro per riuscire comunque a terminare bene la mia ora.
Ora con un bel po’ di fiducia in più io ed Andrea perseguiremo i nostri buoni propositi di rientrare a buon livello nelle mezze maratone. In particolare ci stuzzica l’appuntamento del 1 settembre con la consueta NHM in Austria con la possibilità di correrla finalmente assieme, ma magari riusciremo a fare qualcosa di buono anche prima e dopo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.